La guerra civile nella Svizzera italiana

20,00 CHF
SKU: 846
Heinrich Zschokke
Anno
2014
ISBN
978-88-8281-376-5
 Torna a: I Cristalli

A cura di Marco Schnyder.
Traduzione di Fabrizio Cicoira

Formato 12.5 x 21 cm., 152 pagine

Negli anni 1803, 1804 e 1805 vengono pubblicati i tre tomi dell'opera Historische Denkwürdigkeiten der helvetischen Staatsumwälzung, in cui l'autore Heinrich Zschokke ripercorre i principali avvenimenti del recente periodo rivoluzionario in Svizzera. Nel terzo tomo, il capitolo intitolato "Der Bürgerkrieg der ital.[ienischen] Schweiz" è dedicato ai moti rivoluzionari e controrivoluzionari che caratterizzano, durante il triennio 1798-1800, gli ex territori sudditi dei cantoni svizzeri a sud delle Alpi. In queste pagine, inedite in italiano, Zschokke presenta anzitutto il territorio e la popolazione locali, per poi descrivere minuziosamente i tumultuosi avvenimenti di quegli anni. Una descrizione appassionata che fornisce preziose informazioni su questo complesso periodo storico e offre nel contempo interessanti chiavi di lettura per la comprensione non solo delle vicissitudini del giovane cantone Ticino nell'Ottocento, ma anche dei precedenti secoli di sudditanza.