Milizia e professionismo nella politica svizzera

20,00 CHF
SKU: 1205
A.A.V.V.
Anno
2018
ISBN
978-88-8281-496-0
 Torna a: Le sfide della Svizzera

A cura di Andrea Pilotti e Oscar Mazzoleni

Formato 15 x 22 cm, 216 pagine

Il volume fornisce un’analisi approfondita del modo peculiare in cui in Svizzera si assumono le cariche politiche elettive. Conosciuta per il suo modello di milizia, la Svizzera sta vivendo una trasformazione profonda che sta investendo tutti gli ambiti istituzionali: il piano federale, i cantoni e i comuni. Le remunerazioni aumentano e le cariche politiche diventano spesso a tempo pieno. I segnali di una professionalizzazione sempre più diffusa si stanno moltiplicando, anche se i legislativi comunali e cantonali rimangono in parte fuori da questo processo. Ci si può allora interrogare sulla vitalità odierna del modello di milizia e su quali controversie il mutamento stia suscitando. Dai contributi di studiosi attivi in quattro Università svizzere (Berna, Ginevra, Losanna, Zurigo), che si sono avvalsi di dati in gran parte inediti, si profila una Svizzera in bilico fra tradizione e cambiamento.

Andrea Pilotti dottore in scienza politica, è responsabile di ricerca all’Osservatorio della vita politica regionale e membro dell’Osservatorio delle élite svizzere dell’Università di Losanna. È autore di diversi studi sul Parlamento federale e la vita politica ticinese.
Oscar Mazzoleni è professore titolare di scienza politica e dirige l’Osservatorio della vita politica regionale dell’Università di Losanna. Coordina, assieme ad Andrea Pilotti e André Mach, il progetto “Urban Transformations and Local Political Elites. A comparative Study among four Swiss Cities” finanziato dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica.