Max Uehlinger 1894-1981

30,00 CHF
SKU: 863
Elisarion
Anno
2015
ISBN
-
 Torna a: Varia

A cura di Marco Gurtner
Testi di Veronica Provenzale e Stefano Crespi
Centro culturale e museo Elisarion - Minusio
24 ottobre 2015 - 31 gennaio 2016
Pittura e scultura nel Locarnese


Formato 24 x 29 cm, 96 pagine con illustrazioni a colori e b/n


Nel nostro affascinante viaggio attraverso "Pittura e scultura nel Locarnese. Uno sguardo sulla prima metà del '900", ritroviamo un'artista, Max Uehlinger, che ha lasciato delle tracce importanti nel quadro regionale. Il fatto di aver avuto un solido apprendistato tra Basilea, Parigi e Sciaffusa, tessendo una rete di amicizie che durerà nel tempo, prima di stabilirsi definitivamente a Minusio, e la sua attiva partecipazione alla vita politica locale e cantonale ne faranno una persona di riferimento.
Nel 1981, anno della morte dell'artista, si inaugura il Centro culturale e museo Elisarion che era stato fortemente voluto dal sindaco e figlio dell'artista, Dr. Enrico Uehlinger. Egli purtroppo non poté assistere alla nascita del centro che nel 1984 dedica a Max Uehlinger una mostra, corredata da un catalogo, ottimamente curata dal compianto poeta e scrittore Angelo Casè.
Oltre tre decenni sono passati da allora e la Commissione culturale ha voluto, con l'aiuto del curatore dell'esposizione Marco Gurtner e della storica dell'arte Veronica Provenzale, dare un'ulteriore interpretazione dell'opera e la vita di questo artista dal camice bianco, alla ricerca di nuovi punti di vista per apprezzare l'uomo e il suo lavoro. (...)
Dr. Joël Morgantini
Capo Dicastero cultura
Minusio